Altri articoli pubblicati da Federica Scarponi
il nichel
COME COMPORTARSI IN CASO DI ALLERGIA DIAGNOSTICATA AL NICHEL.
A ciascuno la sua acqua...
Saper scegliere l'acqua giusta, a seconda delle proprie esigenze.
acidita' gastrica
L'ACIDITA' GASTRICA E' MOLTO FASTIDIOSA....SE NE SOFFRI ECCOTI ALCUNI CONSIGLI PER MIGLIORARE LA SITUAZIONE!
I 7 Gruppi
Come fare per variare in modo corretto ciò che mangiamo ? A correre in nostro aiuto arriva l' Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione: gli esperti hanno creato 7 gruppi, all'interno dei quali gli alimenti presentano caratteristiche compositive e nutrizionali simili.
i trigliceridi
GRASSI...NO GRAZIE!!!!!COME RIDURNE LA LORO PRESENZA NEL SANGUE?
il colesterolo
COME COMBATTERE IL COLESTEROLO
il mondo del cibo
cosa sonosci del cibo?ecco un riassunto di
La Piramide Alimentare
La Piramide Alimentare, il nostro punto di riferimento per un'alimentazione sana ed equilibrata.
Le Tabelle L.A.R.N.
Ad ognuno la sua parte.
Non solo frumento...
Le alternative al frumento per un' alimentazione sana e variegata.
ritenzione idrica-cellulite
Pelle “a materasso”, “a buccia d’arancia”…..è la cellulite!!!!!!!! Si tratta di un accumulo di acqua, grassi e tossine, che si annida proprio sotto la pelle in alveoli che l’imprigionano. Diversi fattori possono favorire la comparsa della cellulite: sesso (lei preferisce le donne!), eredità genetica, cattiva circolazione, ormoni, diete continue, mancanza di esercizio fisico, stress e tabacco. La cellulite ti distrugge il morale? REAGISCI!!! E’ una ribelle, tenace come pochi e non scompare mai spontaneamente. Per circoscriverla bisogna sferrarle un attacco con tutti i mezzi, associando alimentazione equilibrata, massaggi, creme e attività fisica……l’avventura rischia di andare per le lunghe ma al termine “dell’operazione anti-cuscinetto” avrai non solo una pelle liscia e una figura snella, ma anche una schiena dritta, il ventre piatto e un fiato da campionessa. Buon lavoro!!!!!!!!!!
I Nutrienti
I Nutrienti

Tutto ciò che mangiamo è costituito da importanti sostanze che ci permettono di vivere, di crescere e di rinnovare tutte le componenti del nostro organismo: i principi nutritivi o nutrienti.
Possiamo classificarli in 2 grandi categorie, a seconda della quantità che il nostro corpo ha bisogno di assumere:


• i MACRONUTRIENTI: sono quelli di cui necessitiamo in maggiori quantità. Essi comprendono CARBOIDRATI, PROTEINE, GRASSI, FIBRE ED ACQUA;


• i MICRONUTRIENTI: sono quelli di cui abbiamo bisogno in quantità più ridotte, tuttavia svolgono un ruolo fondamentale nello svolgimento di molti processi vitali. Essi comprendono VITAMINE e SALI MINERALI.
Andiamo ad analizzali più in dettaglio.

I MACRONUTRIENTI

CARBOIDRATI (detti anche GLUCIDI o ZUCCHERI): rappresentano una fonte di energia immediatamente utilizzabile dal nostro organismo. Essi si dividono in carboidrati semplici e carboidrati complessi.
Tra i carboidrati semplici troviamo i MONOSACCARIDI (glucosio, fruttosio, galattosio) e i DISACCARIDI (saccarosio, lattosio, maltosio). Essi sono composti da molecole semplici che forniscono energia rapidamente, ma per breve tempo.

Tra i carboidrati complessi troviamo OLIGOSACCARIDI (maltodestrine, frutto-oligosaccardi e galatto oligosaccaridi) e POLISACCARIDI (amido). Sono composti da molecole più grandi e complesse che vengono assimilate più lentamente, ma forniscono energia per un periodo più prolungato.

PROTEINE: svolgono 3 funzioni principali:
-plastica (costruzione di tutti i tessuti del nostro organismo);
-regolatrice (regolano la produzione ed il funzionamento di molte molecole vitali come ormoni ed enzimi);
-energetica (possono essere convertite in glucosio tramite specifici processi biologici).

La proteine possono essere scisse in componenti più semplici: gli amminoacidi. Tra i vari amminoacidi presenti in natura, solo 20 sono quelli preposti alla sintesi delle proteine. Tali amminoacidi, inoltre, si distinguono in:
-essenziali (il nostro organismo non li produce, quindi dobbiamo assumerli con l'alimentazione);
-non essenziali (sono prodotti dal nostro organismo).

GRASSI (o LIPIDI): rappresentano un' importante riserva di energia per il nostro organismo; tuttavia svolgono anche altre funzioni indispensabili:

-trasportano le vitamine liposolubili (A,D,E,K,F);
-regolano l'attività di alcuni ormoni;
-provvedono all'isolamento termico;
-costituiscono tutte le membrane cellulari.

Inoltre sono importanti per il sistema immunitario ed hanno anche funzione antiinfiammatoria ed antiallergica.  

Quando si parla di lipidi è importante fare la distinzione tra saturi e insaturi.
I grassi saturi innalzano i livelli del colesterolo cattivo e, quindi, aumentano il rischio di malattie cardiovascolari. Si trovano sopratutto nelle uova, nel latte e nei suoi derivati, nella carne, nella margarina e negli oli di palma e cocco. Tuttavia, non dobbiamo eliminarli completamente dalla nostra dieta perché il nostro organismo ne ha bisogno; quindi facciamo attenzione a non esagerare con le quantità da assumere.
I grassi insaturi (monoinsaturi e polinsaturi), invece, contribuiscono ad abbassare il colesterolo cattivo e ad innalzare quello buono. Tra gli alimenti ricchi di grassi insaturi troviamo l'olio d'oliva, il pesce e la frutta secca.

 

FIBRE: le fibre alimentari sono una componente molto importante della nostra alimentazione; nonostante non vengano assimilate dall'organismo umano in quanto composte da molecole molto complesse ed indigeribili, esse ricoprono un ruolo centrale:
-svolgono un'azione disintossicante;
-velocizzano il transito intestinale, riducendo così l'assorbimento di zuccheri, grassi e colesterolo.

Più precisamente, la fibra alimentare può essere solubile o insolubile.
Quella solubile aumenta il senso di sazietà e rallenta l'assorbimento di colesterolo e aiuta a mantenere costante la glicemia, soprattutto nei diabetici.
Quella insolubile velocizza il transito intestinale, prevenendo la stitichezza e diminuendo il tempo di contatto tra le sostanze tossiche e la parete intestinale.

Grazie a queste proprietà benefiche, la fibra svolge un'azione protettiva nei confronti del retto e del colon, prevenendo gravi patologie.

 

I MICRONUTRIENTI

 

VITAMINE: le vitamine sono essenziali perchè senza di esse non potrebbero avvenire moltissimi processi biologici; tuttavia il nostro organismo non riesce a sintetizzarle, quindi dobbiamo assumerle con l'alimentazione. Oltre a regolare la maggior parte delle reazioni chimiche, vitali per tutti gli esseri viventi, esse fungono da antiossidanti (ci proteggono dalle sostanze pericolose come i radicali liberi) e regolano l'attività ormonale. Inoltre, sono indispensabili per la crescita di ossa, capelli e denti, e per il funzionamento degli occhi e del sistema nervoso.

Le vitamine possono essere liposolubili o idrosolubili.
Quelle liposolubili (ovvero solubili nei grassi) sono le vitamine A,D,E,K,F; quelle idrosolubili ( ovvero solubili in acqua) sono le vitamine del gruppo B e la vitamina C.

 

SALI MINERALI: anch'essi, come le vitamine, sono fondamentali per molti processi biologici e vanno introdotti con l'alimentazione; inoltre, rappresentano un'importante componente strutturale di alcuni tessuti come quelli di ossa, denti e capelli.

A seconda della quantità di ciascuno presente nel nostro organismo, essi si suddividono in:
- macrocostituenti: il calcio , il cloro, il fosforo, il magnesio, il potassio, il sodio e lo zolfo;
- microcostituenti: ferro, zinco, rame, iodio, selenio e cobalto.


comments powered by Disqus
Segnala il sito ad un amico Se hai apprezzato questo sito, vuoi aiutarci a farlo conoscere o ritieni che possa essere utile ad un tuo conoscente condividilo tramite i maggiori social network o email.
Le informazioni contenute in queste pagine, pur soggette a continue verifiche, possono contenere errori e/o omissioni e non devono in alcun modo intendersi come sostitutive della prestazione professionale.